La realizzazione di un Orto botanico, nei pressi dell’Eremo di Santa Caterina, si è sviluppata da un’idea dei botanici Gabriella Corsi e Fabio Garbari dell’Università di Pisa e dello scrittore e fotografo tedesco Hans Georg Berger nel 1992.  

Una prima ricerca etnobotanica ha evidenziato gli usi tradizionali di piante alimentari e medicinali della gente di Rio nell’Elba (Quaderni di S.Caterina n.4, Speciale Botanica, Pacini Editore 1993).  

L’Orto dei Semplici Elbano è stato progettato dagli Architetti Roberto Gabetti, Aimaro Isola. 

Ha aperto le sue porte al pubblico nella primavera del 1997, con il patrocinio della Società Botanica Italiana e da allora  

L’Orto da sempre collabora con botanici dell’Università di Pisa per la flora spontanea, dal 2020 la supervisione scientifica è affidata al Prof. Angelino Carta del Dipartimento di Biologia dell’Università di Pisa. 

Dal 2019 al 2021 la gestione è stata affidata al Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano.

L’Orto è in continuo sviluppo grazie al lavoro di giardinieri, di volontari e di alcuni soci dell’Associazione degli Amici dell’Eremo S. Caterina, proprietaria del terreno.  

La gestione dell’Orto oggi è affidata all’erborista, cultore dell’etnobotanica Dott. Francesco Marino, che cura e sviluppa le collezioni e organizza la manutenzione e l’accesso del pubblico. 

Dal minuto 7:16 il servizio su RAI UNO dedicato all’Orto dei Semplici Elbano a cura del Dott. Francesco Marino

Info e prenotazioni: +39 376 0021746

Programmi didattici per le scuole: Orto dei Semplici Elbano

————————————————————————————-

PROGRAMMA VISITE GUIDATE E
LABORATORI DIDATTICI PER LE SCUOLE

Clicca e scopri di più

————————————————————————————-

Orari di apertura Orto dei Semplici Elbano

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy